FAQ Sicurezza

POSSO CHIEDERE DI FARE UN IMPIANTO DI SICUREZZA CON UNA CERTA DISCREZIONE?
Sì è possibile previa richiesta, i lavori possono essere eseguiti direttamente dal Titolare.
 

IL SISTEMA E' DI FACILE UTILIZZO?

Sì, attivare e disattivare il sistema antifurto risulta semplice, meno complicato che utilizzare un telefonino o un bancomat. Le interfacce utilizzabili per effettuare tale operazione sono molteplici: la classica chiavetta a trasponder, il comando radiocomando, la tastiera a codice numerico, la console touch screen, infine strisciando il proprio dito sul lettore biometrico di impronte digitali.

 

UNA VOLTA CHE HO INSTALLATO IL MIO IMPIANTO E' COSTOSO IL MANTENIMENTO?
No assolutamente, basta attivare un contratto di assistenza con pochi euro al mese e non esistono problemi.
 

SE MI CAPITA QUALCHE PROBLEMA DI NOTTE O DI DOMENICA COME LO RISOLVO?
I nostri impianti sono tutti a norma di legge e dopo 8 minuti di suono consecutivo della sirena, in caso di guasto, si bloccano. Inoltre, per coloro che attivano uno dei nostri contratti di assistenza, interviene l'assistenza tecnica, attiva 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, se necessario, anche con l’intervento di un tecnico.
 

E' POSSIBILE COMANDARE IL SISTEMA ANTIFURTO QUANDO SI è FUORI CASA?

Certamente, le operazioni da remoto sono attuabili tramite una semplice telefonata, digitando il proprio codice di accesso e seguendo le istruzioni della voce guidata. Utilizzando la App MyTecnoalarm per IOS e Android è possibile gestire in piena sicurezza tutti i programmi di inserimento, leggere tutti gli eventi memorizzati della centrale e comandare carichi a distanza.

 

SE VA VIA LA CORRRENTE L'IMPIANTO SI SPEGNE?

Se va via la corrente ci sono le batterie tampone con un'autonomia di circa 2 giorni. Inoltre, se avete attivo il contratto di telecontrollo, sarete avvertiti della mancanza di corrente e successivamente della batteria scarica tramite sms ed e-mail.

 

E' POSSIBILE CHE QUALCUNO RIESCA AD INDIVIDUARE IL CODICE A SEGUITO DI UNA SERIE DI TENTATIVI?

No, dopo un numero preimpostato di tentativi  non è più possibile digitare il codice  per un tempo predeterminato. Il tentativo di accesso con codice falso causa l'invio di una segnalazione al nostro centro di teleassistenza ed è individuato da un led sulla tastiera. Sono comunque programmabili ulteriori azioni di avviso.

 

POSSO INIZIARE FACENDO UN IMPIANTO PICCOLO E POI AMPLIARLO SUCCESSIVAMENTE?
Certamente.
 

STIAMO RISTRUTTURANDO CASA: DOBBIAMO PENSARE ANCHE ALL'IMPIANTO DI ALLARME? E' COSTOSA LA PREDISPOSIZIONE?

In fase di ritrutturazione è molto utile predisporre anche l'impianto di allarme. Si potrà progettare in modo otttimale un impianto filare con percorsi dedicati e separati dagli altri impianti domestici (luce, antenna, telefono)  raggiungendo tutte le posizioni desiderate senza installazione visibile.  Il costo della predisposizione è marginale e comunque più che ripagato quando si passa all'installazione delle apparecchiature. Anche per la pre-diposizione è fondamentale la buona progettazione del sistema in base alle necessità specifiche del cliente.

 

 

Sicurezza       Galleria Lavori       Listino Prezzi       indietro

Tutte le novità

.

Sfrutta  su tutti i Servizi la detrazione del 50% ....

QR CODE

Avete domande?

Il nostro nuovo sito web

Scoprite di più su LPN IMPIANTI e i nostri servizi navigando nel nostro sito web.

Tutte le novità

Coccarda per LPN IMPIANTI Srl
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© LPN IMPIANTI Srl-cr Sede Legale. Via Marchese de Rosa,9 71121 FOGGIA P.Iva: IT 03897980714 REA 283405